Serie C, affossato il Doccia

Ancora una prestazione convincente per la ragazze di mister Pacciani, che mettono in cascina tre punti importanti per scalare la graduatoria di C. Una gara, quella contro la Rinascita Doccia, che le neroverdi hanno messo subito nei giusti binari, e quindi dominato per larghi tratti. Dopo soli tre giri di lancette, infatti, Carniani fulmina l’estremo difensore ospite con un gran tiro a incrociare, mentre al quarto d’ora l’attaccante senese è lesta a ribadire in rete una corta respinta del portiere.
Il primo tempo va così in archivio, con una sostanziale supremazia della squadra del San Miniato, che prosegue anche nei secondi quarantacinque minuti. Dopo un’ora di gioco, le neroverdi possono fruire di un calcio di rigore: sul dischetto si presenta Togni, rigore ben calciato sul quale è strepitoso l’intervento del portiere ospite, che sventa il peggio e suona la carica per le sue compagne. L’inerzia di gara si sposta quindi dalla parte della compagine biancoazzurra, che prende ad esercitare una certa pressione, ma la linea difensiva comandata da capitan Meattini, un vero pilastro insieme a Beligni, Velvi e Gorelli, fa ottima guardia sulle incursioni fiorentine. E così, a trovare la via del gol con una magnifica azione corale, al 75’: serie di scambi rapidi fra Ganci, Solazzo, Del Toro, Togni per la conclusione della solita Carniani, che timbra la propria tripletta personale. Finisce cosi una partita ben giocata dalle nero verdi, che hanno macinato bel gioco e fatto divertire. Mister Pacciani è orgoglioso di come hanno interpretato la partita le sue giocatrici: “Non era facile giocare tre partite in una settimana mantenendo una buona intensità, sia di gioco che fisica. Invece le ragazze hanno, ancora una volta, risposto alla grande. Brave davvero!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *