Addio 2017…benvenuto 2018!!

Pochi giorni fa, con lo scoccare della mezzanotte, abbiamo detto addio al 2017. Un altro anno in cui una altalena di gioie e dolori ha colorato, di tinte più o meno vive, le nostre giornate. Ed anche per le nostre ragazze, l’anno appena trascorso ha lasciato ricordi.
Per la serie C, reduce in maggio dal buon piazzamento in campionato – quinto posto finale – vi sono state diverse operazioni in estate, che hanno modificato un po’ il volto della squadra, passata nelle mani di mister Claudio Pacciani. Ciò nonostante, malgrado qualche indubbia difficoltà in più in campionato, la nuova prima squadra ha colto, in novembre, un risultato di grande prestigio: la finale di Coppa Toscana, che vedrà le neroverdi contrapposte in primavera al Pontedera per la conquista del titolo. La gara più significativa di questo 2017 è stata forse proprio la vittoria in casa del forte Monsummano, che ha donato alle senesi l’accesso alla finalissima di Coppa. La squadra “senior” del San Miniato tornerà in campo contro il forte Don Bosco, fra le mura amiche, domenica 7 gennaio (ore 14.30).
Le Juniores, dopo essersi ben comportate alla loro prima partecipazione nel campionato Juniores, stanno confermando le buone cose mostrate anche nel girone di andata del campionato di questa stagione. Malgrado qualche addio, che ha ridotto la rosa a disposizione di mister Valentina Fambrini, le senesine hanno messo a segno alcune belle vittorie, ai danni di Florentia, Vigor e Rinascita Doccia, che le hanno proiettate al sesto posto in classifica generale. Ed è proprio contro la Florentia che riprenderà, sabato 13, il cammino di Margheriti e compagne.
Il 2017 ha, infine, visto nascere anche la squadra delle più piccole, che in ottobre hanno avviato la loro attività, disputando un ottimo girone d’andata con cinque vittorie e il quinto posto in classifica. Le giovani promesse senesi, guidate in panchina da Mickey Balducci, sono state spesso costrette a giocare in inferiorità numerica per via dell’esiguità numerica delle atlete a disposizione, e proprio in inferiorità numerica è arrivato il successo forse più significativo di questo 2017, ovvero il 2-1 ai danni del forte Arezzo. Per Nardone e compagne, la mattina successiva all’Epifania il 2018 riserverà subito una sfida al limite contro la Fiorentina Women’s.
Insomma, la seconda fase della stagione entra sin da subito nel vivo: l’augurio è che il 2018 che verrà, porti tanti altri giorni di trionfi per le maglie neroverdi!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *