post

SAN MINIATO, SUCCESSO D’ORO CONTRO IL LIVORNO

Tre punti pesantissimi per le neroverdi, un passo verso la salvezza. Week end nero per il giovanile

Ci sono quelle gare dove i punti valgono due, tre volte tanto. Una di queste, era senza dubbio quella in programma domenica scorsa, a San Miniato, in cui le neroverdi ospitavano il fanalino di coda Livorno in un passaggio delicatissimo in ottica salvezza.
La situazione era complicata non poco dalle condizioni ancora non ottimali della rosa a disposizione di mister Pacciani, ancora orfana di diversi elementi importanti. Ma ciò nonostante, le senesi sono riuscite a gettare il cuore oltre l’ostacolo, mettendo in campo una prestazione di grande grinta e determinazione che non ha lasciato scampo alle avversarie.
Una partita rimasta sempre in mano del San Miniato, che sin dai primi minuti esercita una discreta pressione offensiva lasciando al Livorno solo sporadiche e peraltro innocue ripartenze. Prima occasione costruita da Togni che, di testa, lambisce il palo. In seguito è Presentini a farsi vedere dalle parti di Tani. Il portiere amaranto sale in cattedra alla mezz’ora, prima deviando sulla traversa una gran punizione di Carniani, quindi sventando in angolo due minuti dopo una bordata a botta sicura di Togni. Gli interventi dell’estremo difensore tengono a galla le labroniche, che nel secondo tempo si difendono con ordine. Ma a venti minuti dal termine, quando la situazione comincia a farsi intricata per le ragazze di Pacciani, Gangi tira fuori dal cilindro il colpo da biliardo su punizione: non può arrivare Tani, è tripudio per l’1-0 neroverde. La compagine ospite, che aveva impostato una gara sula difensiva, non trova il bandolo per riuscire a reagire, così dopo appena cinque minuti la retroguardia livornese capitola nuovamente, stavolta per mano di Carniani, abile a trasformare al meglio un’altra pregevole azione in velocità. Con il doppio vantaggio in tasca, la squadra di casa rallenta il ritmo badando a gestire il risultato, d’altra parte la reazione della squadra allenata da mister Carola è pressoché inesistente; è dunque 2-0, al triplice fischio finale, per il San Miniato, che si porta dunque a distanza di sicurezza, con sette lunghezze, sulla zona retrocessione. Una zona che vede invece ancora pienamente invischiate le ragazze del Livorno, all’ultimo posto con soli tre punti in classifica.
____

Le giovanissime di Mickey Balducci

Non è stata positiva invece la giornata per il settore giovanile nero verde.
Le Juniores di Valentina Fambrini sono andate incontro ad una netta battuta d’arresto contro il Florentia, che rinforzato da alcuni elementi della squadra di B, ha fatto valere la maggiore esperienza avendo infine la meglio, col risultato di 4-0.
KO anche le Giovanissime di Mickey Balducci, che a Lucca con nove elementi contati, disputano una buona partita ma vengono punite da due episodi favorevoli alle rossonere, capaci così di spuntarla 2-0 e di allungare in classifica sul San Miniato, comunque ottimamente posizionato a metà graduatoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *