post

San Miniato, primo passo nel calcio femminile per venti giovani talenti

22 febbraio 2018. Una data che certamente tutte loro porteranno nel cuore. La nostra società ha infatti ospitato, presso i propri impianti sportivi, il primo raduno stagionale della rappresentativa territoriale under 15 femminile; e, in questa occasione, molte ragazze hanno per la prima volta nella loro giovane carriera, assaggiato il mondo del calcio femminile.
Se si esclude infatti la nostra rappresentanza, con ben nove convocate – nello specifico Bacciottini, Di Laura, Elia, Mugnaini, Nardone, Paradisi, Sassetti, Tognetto e Toppi – tutte le altre ragazze presenti provengono dai campionati maschili del sud della Toscana, dove si fanno valere e si battono alla pari con i loro pari età maschietti.
Per la provincia di Siena, oltre alle ragazze del San Miniato, erano infatti presenti anche Sara Valvo (Valdorcia), che in passato ha già disputato dei tornei con le nostre ragazze, Caterina Secciani, che ha avuto modo di conoscere le nostre ragazze in un allenamento a inizio stagione, e Francesca Manieri, proveniente da Asciano ma in forza al Rapolano. Assente, seppur convocata, René Angelini del Chiusdino.
Folta anche la rappresentanza da Grosseto e provincia: dal capoluogo, e precisamente dall’Atletico Grosseto 2015, sono arrivate le gemelle Alice e Susanna Lunghi; allontanandosi verso la costa tirrenica, incontriamo Rachele Raciti, proveniente da Follonica, quindi Francesca Pollini e Giulia Romei dalla società Massa Valpiana, di Massa Marittima e dintorni. Sull’altro versante, era presente invece Michasia Stella Doganieri, arrivata dopo un lungo viaggio da Pitigliano. Assente invece Pirolo Miriam, in forza allo Scarlino.
A completare la rosa delle convocate, Gaya Falini, dalla frazione aretina Pieve al Toppo.
La gara disputata, articolata in tre tempi da venti minuti, ha mostrato un’ottima preparazione delle atlete convocate, che hanno messo in campo giocate pregevoli entusiasmando il pubblico presente. Il futuro del calcio, nei piedi di queste campionesse in erba, non potrà essere altro che…rosa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *