Storia del G.S. San Miniato femminile

La società sportiva San Miniato nasce nel 1980 grazie all’interesse di un gruppo di ragazzi nel creare un punto di ritrovo per i giovani del quartiere.
Fino al 1983 la società svolse attività sportiva a carattere locale, disputando partite con le squadre esistenti nei comuni limitrofi e allenandosi presso il campo sportivo di San Miniato.
Negli anni il settore giovanile si è sempre sviluppato in tutte le sue categorie, dai primi calci arrivando fino alla categoria juniores.
Nei primi anni 2000, la società decide di puntare su un elemento nuovo, il calcio femminile, che da tempo era ormai vacante nel panorama calcistico cittadino. Questo gruppo di ragazze, fra le quali spicca una giovanissima Valentina Fambrini, ottiene sin da subito dei buoni risultati; nel 2003, le calciatrici del San Miniato decidono di unire le loro forze con quelle del San Gusmé, allo scopo di creare un progetto di più ampio respiro che abbracci tutta la città di Siena e le zone limitrofe.
Questo progetto, che darà vita al Siena Calcio Femminile, darà i suoi importanti frutti sino a culminare con una promozione in serie A.
Nel 2013, quando il Siena Calcio femminile non riesce ad iscriversi in massima serie, un gruppo di appassionati si scinde da esso tornando alle origini, e riformando una sezione femminile in seno al Gruppo Sportivo San Miniato. Dopo due anni, questo gruppo conquista la promozione in Serie C, non riuscendo tuttavia a salvarsi nell’esordio in categoria. Tuttavia, dopo un’altra stagione in D, le ragazze allenate da Renzacchi centrano immediatamente una nuova promozione. Il contemporaneo, definitivo addio alle scene del Siena Calcio Femminile concentra presso la società neroverde tutto il vivaio ottimamente ricostruito dalla società del presidente Landozzi, sotto le attente cure di un mister d’eccezione come Valentina Fambrini. Nella stagione 2017-2018, il San Miniato può contare su ben 46 atlete, sparse fra Serie C, Juniores, Giovanissime Regionali, e Scuola Calcio, e risulta essere l’unica società di calcio femminile della città di Siena, nonché l’unico settore giovanile femminile in tutto il sud della Toscana.